Home»Senza categoria»Volotea, nuove rotte da Catania e Palermo per il 2015

Volotea, nuove rotte da Catania e Palermo per il 2015

0
Shares
Pinterest Google+
[:it]Volotea incrementa il bouquet di voli che interessano la Sicilia. Per il 2015 previsto un incremento del 70% nel volume dei posti disponibili. A dichiararlo è Carlos Muoz, presidente della compagnia, che continua: “Saremo in vendita con circa 473.500 biglietti. Un numero notevole se si considera che il totale dei posti disponibili nel 2014 si attesta intorno alle 280.000 unità“. Lusinghiere le affermazioni del fondatore della compagnia sulla produttività dello scalo di Catania: “ci ha dato grandi soddisfazioni“, asserisce Muoz. Dal 1 giugno 2015 la rotta Catania-Cagliari si aggiungerà alle altre cinque operative (Verona, Venezia, Ancona, Bari e Genova).

Palermo non rimane a guardare: dal 2015 saranno esecutivi i voli per Tolosa (a partire dal 10 aprile) e per Atene (a partire dal 26 giugno). Nuove rotte internazionali che portano a 17 il numero di destinazioni servite dallo scalo palermitano. “In due anni di attività su Palermo abbiamo trasportato 530mila passeggeri. Per il prossimo anno stimiamo aumento del 25%. Siamo soddisfatti per la progressione in genere della compagnia“, ha dichiarato in conferenza stampa Muoz.

Così ha commentato Fabio Giambrone, presidente della Gesap, società di gestione dell’aeroporto palermitano: “L’incremento delle rotte e la scelta di Volotea, che dimostra ancora una volta di voler investire su Palermo e la Sicilia, testimoniano che l’aeroporto sta attraversando una fase di grande crescita». Dati promettenti che preannunciano un 2015 ad intensa operatività.

  [:]Volotea incrementa il bouquet di voli che interessano la Sicilia. Per il 2015 previsto un incremento del 70% nel volume dei posti disponibili. A dichiararlo è Carlos Muoz, presidente della compagnia, che continua: “Saremo in vendita con circa 473.500 biglietti. Un numero notevole se si considera che il totale dei posti disponibili nel 2014 si attesta intorno alle 280.000 unità“. Lusinghiere le affermazioni del fondatore della compagnia sulla produttività dello scalo di Catania: “ci ha dato grandi soddisfazioni“, asserisce Muoz. Dal 1 giugno 2015 la rotta Catania-Cagliari si aggiungerà alle altre cinque operative (Verona, Venezia, Ancona, Bari e Genova).

Palermo non rimane a guardare: dal 2015 saranno esecutivi i voli per Tolosa (a partire dal 10 aprile) e per Atene (a partire dal 26 giugno). Nuove rotte internazionali che portano a 17 il numero di destinazioni servite dallo scalo palermitano. “In due anni di attività su Palermo abbiamo trasportato 530mila passeggeri. Per il prossimo anno stimiamo aumento del 25%. Siamo soddisfatti per la progressione in genere della compagnia“, ha dichiarato in conferenza stampa Muoz.

Così ha commentato Fabio Giambrone, presidente della Gesap, società di gestione dell’aeroporto palermitano: “L’incremento delle rotte e la scelta di Volotea, che dimostra ancora una volta di voler investire su Palermo e la Sicilia, testimoniano che l’aeroporto sta attraversando una fase di grande crescita». Dati promettenti che preannunciano un 2015 ad intensa operatività.

  [:]

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *