Home»Breaking News»Osservatorio Congressuale Siciliano 2015 a rischio: manca il tuo contributo

Osservatorio Congressuale Siciliano 2015 a rischio: manca il tuo contributo

0
Shares
Pinterest Google+

344 contro 977. Questo è il preoccupante dato che emerge dal raffronto tra gli inserimenti effettuati per la compilazione dell’Osservatorio Congressuale Siciliano 2015 da Maggio 2015 al 10 Gennaio 2016 rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.
Le ragioni risiedono in una scarsa partecipazione da parte degli operatori del settore turistico-congressuale locale che quest’anno stanno debolmente rispondendo agli appelli da parte del Sicilia Convention Bureau volti a fotografare un settore che ha bisogno di numeri e statistiche per identificare i trend dell’industria congressuale nella destinazione e definire le linee strategiche di sviluppo futuro.
Il rischio che si corre se la situazione non subirà una netta inversione di tendenza è che il 2015 del congressuale siciliano non verrà analizzato in nessun rapporto e che l’industria degli eventi locale rimarrà con un gap temporale che andrà a detrimento di quanto di costruttivo è stato fatto finora dalla prima edizione dell’Osservatorio Congressuale Siciliano nel 2009 allo scorso anno.
C’è tempo fino al 29 Febbraio per inserire gli eventi svoltisi presso le location per eventi o le strutture alberghiere e congressuali siciliane, e curati nell’organizzazione e negli allestimenti dai qualificati operatori del settore MICE che vanta la Sicilia.
3 minuti stimati per compilare i 27 campi a risposta multipla richiesti dal form d’indagine predisposto dal Sicilia Convention Bureau e accessibile al seguente link:https://it.surveymonkey.com/r/OsservatorioCongressuale2015
Il tuo contributo è essenziale per preservare uno strumento che giova al territorio per allinearsi all’industria nazionale e internazionale.
Compila il form d’indagine e partecipa all’osservatorio congressuale siciliano. Se la nostra destinazione continuerà ad averne uno sarà anche per merito Tuo.

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *