Home»Interviste»Masseria Susafa, un rifugio country-chic nel cuore della Sicilia

Masseria Susafa, un rifugio country-chic nel cuore della Sicilia

0
Shares
Pinterest Google+

Un tesoro nel cuore di Sicilia tramandato da cinque generazioni. Questa è Masseria Susafa, proprietà a Polizzi Generosa oggi gestita da Manfredi e Tommaso, i lungimiranti manager di un gioiello dell’hospitality siciliana in stile country-chic, partner del Sicilia Convention Bureau.

Una comunità locale, via via cresciuta negli anni, che si è dedicata in maniera autosufficiente dal 1800 alla coltivazione del grano, alla gestione di vigneti e frutteti, alla produzione di pane e formaggi, senza dimenticare l’olio. Il ‘saper fare’ locale ha dato origine alla denominazione Susafa, da ‘Su Sa Fà’ (“se lo sanno fare” in autosufficienza, si intende). Oggi Susafa rappresenta un brand sempre più noto a livello internazionale grazie alla stampa mondiale che ne parla periodicamente, ora sul Telegraph ora sul The Guardian e il Mirror.

Susafa oggi è un’immersione nella natura. Un’esperienza green e sostenibile per i propri ospiti, liberi di andare in visita guidata nei 50 ettari di ciliegeto attorno alla Masseria o nel giardino delle erbe aromatiche per raccogliere le foglie e prepararsi la propria tisana grazie alle linee guida trovate in camera come benvenuto della tenuta nella sua oasi naturale.

Susafa è anche cucina sana e gourmet. Susafa è eventi, dai meeting ai destination wedding, con i suoi ambienti per massimo 300 persone. Susafa è relax nelle sue 18 camere dalla Classic alla Gran Suite.

Ne abbiamo parlato in intervista proprio con Manfredi e Tommaso (in copertina insieme allo staff) per conoscere meglio questa magica location attraverso le parole dei due imprenditori.

Masseria Susafa è un progetto che sprigiona amore per il sano vivere e la sostenibilità. Vi siete ispirati a questo nel progettarne ogni aspetto, dalla cucina agli ambienti?

Siamo stati ispirati dalla storia di Susafa. Proprio dalla conoscenza della sua storia e di cos’era nasce la nostra idea di oggi. Semplicemente ricostruire quella comunità autosufficiente che è stata Susafa per centinaia di anni.

La cucina da Susafa: quali sono i suoi valori e qual è il vostro ‘ingrediente segreto’?

Una cucina siciliana, ma ancor di più del territorio circostante. Abbiamo un orto di 7000mq ed un frutteto. La maggior parte della frutta e verdura è di nostra produzione. Anche il pane lo facciamo noi ogni giorno usando grani antichi e farine integrali. Carne, formaggi, legumi, ecc. sono di piccoli produttori del luogo (come ad esempio le lenticchie di Villalba o i ceci di Valledolmo) ed alcuni prodotti sono anche presidio SlowFood (come ad esempio il fagiolo Badda di Polizzi Generosa). Si tratta, quindi, solo ed esclusivamente di prodotti nostri o del territorio (a Km0), e non per seguire una moda, bensì per tornare alle origini di Susafa. L’ingrediente segreto non c’è, anzi ci piace raccontare cosa facciamo ed avvicinare i nostri ospiti al mondo Susafa.

Susafa per il Wedding: la vostra proposta si rivolge anche agli sposi? Cosa ne pensate del Destination Wedding nei vostri ambienti country-chic?

Già da un po di anni facciamo anche destination weddings. Principalmente, i nostri sposi vengono dal Centro e Nord Europa, ma in misura inferiore anche da altre parti del mondo. Ne abbiamo ospitati per coppie dal Messico, dall’Australia, dal Giappone. Vengono per sposarsi ma vivono per due-tre giorni Susafa.

Lo unique selling point di Susafa qual è? L’aspetto che rende la vostra identità unica.

La nostra unicità è Susafa stessa. L’esperienza Susafa che puoi vivere soltanto qui. Non vendiamo camere da letto o pasti al ristorante, bensì vendiamo un’esperienza che è l’esperienza Susafa. Ovvero immergersi in una realtà ricca di storia di centinaia di anni dove il tempo sembra essersi fermato. Realtà ed esperienza che stiamo cercando di mantenere, custodire e ricostruire per la parte perduta.

Quali tipologie di eventi ritenete ideali per i vostri ambienti, indoor e outdoor?

Wedding, meeting/riunioni aziendali, lanci di prodotto, come ad esempio macchine e moto.

Mercato estero: qual è il vostro target principale?

Lavoriamo principalmente con l’estero (si può dire quasi esclusivamente). I paesi principali sono: Regno Unito, Germania, Paesi Bassi, Belgio, Francia, Stati Uniti d’America, Svizzera, Svezia.

Se dovessi scegliere un aggettivo per qualificare l’esperienza Susafa, qual è?

Autentica. Perché ci si immerge e si rivive la vera storia di Susafa.

Credits photo: A. Chinnici

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *