Home»Eventi Sicilia»Cultura e Spettacolo»La Sicilia di Giuseppe Leone in mostra a Taormina per TaoBuk 2016

La Sicilia di Giuseppe Leone in mostra a Taormina per TaoBuk 2016

0
Shares
Pinterest Google+

TAORMINAGiuseppe Leone, celebre fotografo che ha raccontato la Sicilia attraverso il suo unico modo di descriverla con la luce, è in mostra a Taormina fino al 30 Settembre presso la Chiesa del Carmine (Piazza Duomo), orari 10-13 e 17-22.

L’esposizione, inaugurata lo scorso 8 Settembre, è stata introdotta da Silvana Grasso, scrittrice etnea tradotta in tutto il mondo e di cui viene esposto un intenso ritratto, che ha dialogato con Giuseppe Leone per esplorare i legami tra paesaggio e scrittura, soffermandosi sulla Sicilia come terra-madre e fimmina, sensuale e archetipica. A Leone si devono scatti ormai celebri, come quello che coglie insieme Sciascia, Consolo e Bufalino che ridono in contrada Noce, a Racalmuto. Con la mostra Sicilia tra luce e parola, il fotografo ibleo rende omaggio a una terra che con le sue atmosfere, i paesaggi, i paesi, le storie ha ispirato tanti autori e intellettuali nell’Ottocento e nel Novecento: da Giovanni Verga a Leonardo Sciascia, da Gesualdo Bufalino a Vincenzo Consolo, da Luigi Pirandello a Giuseppe Tomasi di Lampedusa, da Stefano D’Arrigo a Salvatore Quasimodo. Curata da Carmelo Nicosia, fotografo e direttore della Scuola di fotografia dell’Accademia di Belle Arti di Catania, la mostra è organizzata da Taobuk-Taormina International Book Festival, ideato e diretto da Antonella Ferrara e Franco Di Mare.

Sicilia tra luce e parola si pone come ideale compimento del trittico che Taobuk Festival ha dedicato ai grandi maestri della scuola fotografica siciliana e che ha visto succedersi, nelle passate edizioni, le mostre personali di Ferdinando Scianna (2014) e Letizia Battaglia (2015).
Scrive Gesualdo Bufalino: «Nelle fotografie di Leone non cercate la collera né la pietà civile né l’avvampo della metafora; bensì, istigato dall’eccellente mestiere, un colpo d’occhio avvezzo a cogliere le mimiche significanti del grande teatro umano».
Info al pubblico: www.taobuk.it – segreteriaorganizzativa@taobuk.it – 349 2809383. Ingresso: 3 euro.

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *