Home»Breaking News»Giro d’Italia 2017, il 9 e 10 Maggio si pedala in Sicilia

Giro d’Italia 2017, il 9 e 10 Maggio si pedala in Sicilia

0
Shares
Pinterest Google+

Il Giro d’Italia 2017, il 100esimo, attraverserà la Sicilia per la quarta e quinta tappa il 9 e 10 Maggio. Il 9 maggio si partirà dalla costa di Cefalù, passando per Castel di Tusa, Santo Stefano di Camastra, Cesarò, Randazzo, Bronte, Nicolosi, per raggiungere le alte quote del Rifugio Sapienza sull’Etna (1892 m s.l.m.) percorrendo 180 km, di cui 17,5 da fare con un dislivello medio del 6,2% e alcuni punti davvero impegnativi, che metteranno a dura prova le gambe dei corridori. Un giro contraddistinto, quindi, dalle pendenze e le viste mozzafiato, passando dai Nebrodi al vulcano Etna, il più alto d’Europa e patrimonio UNESCO dal 2013.

Il 10 maggio il percorso attraverserà i centri urbani alle pendici dell’Etna, da Pedara a Trecastagni e Zafferana, da Linguaglossa a Castiglione di Sicilia, per raggiungere Taormina, dopo l’attraversamento del territorio della valle dell’Alcantara, passando per Francavilla, Giardini Naxos, Roccalumera, percorrendo un percorso variegato per 157 km su due ruote, fino a Messina.

Di seguito l’elenco di tutte le 21 tappe del Giro 2017: 1/a tappa, 5 maggio: Alghero-Olbia, km 206 (bassa difficoltà). – 2/a tappa, 6 maggio: Olbia-Tortolì, km 221 (bassa difficoltà). – 3/a tappa, 7 maggio: Tortolì-Cagliari, km 148 (bassa difficoltà). – 4/a tappa, 9 maggio: Cefalù-Etna, km 181 (arrivo in salita, alta difficoltà). – 5/a tappa, 10 maggio: Pedara-Messina, km 159 (bassa difficoltà). – 6/a tappa, 11 maggio: Reggio Calabria-Terme Luigiane, km 217 (media difficoltà). – 7/a tappa, 12 maggio: Castrovillari-Alberobello (Valle d’Itria), km 224 (bassa difficoltà). – 8/a tappa, 13 maggio: Molfetta-Peschici, km 189 (media difficoltà). – 9/a tappa, 14 maggio: Montenero di Bisaccia-Blockhaus, km 149 (arrivo in salita, alta difficoltà). – 10/a tappa, 16 maggio: Foligno-Montefalco, km 39,8 (cronometro individuale). – 11/a tappa, 17 maggio: Firenze (Ponte a Ema)-Bagno di Romagna, km 161 (media difficoltà). – 12/a tappa, 18 maggio: Forlì-Reggio Emilia, km 234 (bassa difficoltà). – 13/a tappa, 19 maggio: Reggio Emilia-Tortona, km 167 (bassa difficoltà). – 14/a tappa, 20 maggio: Castellania-Oropa (Biella), km 131 (arrivo in salita, alta difficoltà). – 15/a tappa, 21 maggio: Valdengo-Bergamo, km 199 (media difficoltà). – 16/a tappa, 23 maggio: Rovetta-Bormio, km 222 (alta difficoltà). – 17/a tappa, 24 maggio: Tirano-Canazei (Val di Fassa), km 219 (media difficoltà). – 18/a tappa, 25 maggio: Moena (Val di Fassa)-Ortisei/St. Ulrich, km 137 (arrivo in salita, alta difficoltà). – 19/a tappa, 26 maggio: San Candido/Innichen-Piancavallo, km 191 (arrivo in salita, alta difficoltà). – 20/a tappa, 27 maggio: Pordenone-Asiago, km 190 (alta difficoltà). – 21/a tappa, 28 maggio: Monza-Milano, km 29,3 (cronometro individuale).

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *