Home»Breaking News»APPROVATA LA LEGGE CONTRO GLI SPRECHI: RECUPERO DEL CIBO DAGLI EVENTI NUOVO TREND FINO AL 2020

APPROVATA LA LEGGE CONTRO GLI SPRECHI: RECUPERO DEL CIBO DAGLI EVENTI NUOVO TREND FINO AL 2020

1
Shares
Pinterest Google+

Il 14 Settembre entrerà in vigore la legge contro gli sprechi alimentari, approvata in via definitiva il 2 agosto in Senato. Già dal 2003 il nostro Paese, con la “legge del buon samaritano”, esonerava da responsabilità civile le imprese donatrici di alimenti a scopo benefico, caratterizzandosi così come il primo dell’Unione Europea a legiferare in questa direzione.

Da mercoledì prossimo saranno disponibili facilitazioni fiscali e finanziare, tassazione diminuita ed una minore burocrazia da compilare per chi decide di divulgare il cibo in eccesso della proprio impresa o azienda. La legge non prevede invece sanzioni per chi spreca, come accade in Francia. I primi destinatari dell’offerta saranno gli indigenti che secondo l’Istat, nel 2015 erano oltre 4 milioni e mezzo e a cui verranno destinati anche i medicinali donati non ancora scaduti. Federcongressi&Eventi si era già resa protagonista nell’ambito del recupero alimentare con il progetto “Food for Good” del 2015: attraverso Banco Alimentare ed Equoevento ha messo in contatto i responsabili delle società di catering con la Onlus del territorio dove si svolge l’evento, provvedendo al recupero del cibo in eccesso al termine del pranzo o della cena. Il cibo recuperato viene poi consegnato ad enti caritatevoli (case famiglia, mense per poveri e centri per rifugiati).

Per chi volesse aderire o semplicemente avere informazioni sul progetto può contattare la segreteria di Federcongressi&Eventi allo 06 89714805.
Il recupero cibo dagli eventi è ora più facile e conveniente.

Fonte: FEDERCONGRESSI&EVENTI

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *