Home»Breaking News»Anche la Sicilia ha il suo Programma Ambasciatori: presentata a Palermo l’iniziativa del Sicilia Convention Bureau

Anche la Sicilia ha il suo Programma Ambasciatori: presentata a Palermo l’iniziativa del Sicilia Convention Bureau

0
Shares
Pinterest Google+

Palermo, 1 Ottobre 2018 – Tanti i professionisti e nomi illustri intervenuti a Palermo per la serata di presentazione del Programma Ambasciatori del Sicilia Convention Bureau, in collaborazione con UniCredit. Si è tenuta, infatti, lo scorso 28 settembre nella meravigliosa Sala delle Capriate di Palazzo Steri la presentazione ufficiale del programma disegnato dal Convention Bureau per allineare la Sicilia alle best practice italiane ed estere.

Abbiamo atteso molto prima di dare attuazione a questo progetto che custodivamo gelosamente da mesi ormai. Questo perché desideravamo che la Sicilia fosse davvero pronta per affidarsi all’azione di sensibilizzazione a livello internazionale ad opera di esponenti di tale calibro” – ha commentato Vincenzo Tumminello, Presidente del Sicilia Convention Bureau – “Siamo certi che ciascuno degli Ambasciatori siciliani sarà portavoce della Sicilia nel proprio ambito professionale perché le future edizioni di numerosi convegni di risonanza internazionale possano tenersi nella nostra splendida destinazione”.

Esponenti del mondo accademico, scientifico, finanziario e bancario, come anche altri importanti referenti dei principali ordini professionali hanno partecipato con grande curiosità ed interesse per aderire ad un’iniziativa volta a selezionare interlocutori privilegiati per promuovere la Sicilia nel mondo per futuri congressi ed eventi di respiro internazionale.
Molto apprezzato l’intervento del Pro-Rettore dell’Università di Palermo, Prof. Fabio Mazzola, che ha condiviso l’entusiasmo per l’iniziativa e l’approvazione per l’azione condotta dal Bureau. Lungimirante precursore di questo progetto il Dott. Sergio Malizia, nominato primo Ambassador della Sicilia e testimonial del progetto del Convention Bureau dopo il successo della collaborazione per l’EFPA Italia Meeting 2016 che, grazie al suo intervento in veste di membro siciliano del comitato organizzativo dell’edizione 2016 del congresso associativo nazionale, ha portato a Giardini Naxos oltre 1000 partecipanti del mondo della finanza.

Malizia, premiato per l’occasione con un’opera realizzata dall’azienda orafa siciliana Gi.Val, ha dichiarato: ”La nomina ricevuta è per me motivo di orgoglio e, allo stesso tempo, impegno e responsabilità. L’edizione siciliana del meeting nazionale EFPA è rimasta nel cuore dei partecipanti perché – anche grazie alla professionalità e la passione profusa dal Convention Bureau nel supporto organizzativo dato – siamo riusciti a dare un’anima all’evento. La Sicilia deve continuare a trasmettere emozioni”.

Anche Carlotta Ferrari, Presidente del Convention Bureau Italia ha commentato l’iniziativa siciliana dopo la recente presentazione del Progetto Ambasciatori all’Italian Destinations’ Retreat: “La Sicilia ha due vantaggi competitivi: la natura meravigliosa della sua terra ed i grandi professionisti nei principali settori del suo tessuto socio-economico; la presenza di un Convention Bureau, peraltro tra i nostri soci fondatori, tra i più attivi e competitivi in Italia” – e ha concluso – “Diventare Ambasciatore della propria terra è un onore perché consente di diventare interlocutori privilegiati nel proprio tessuto regionale, contribuire ad elevare al notorietà della propria terra, oltre ad incrementare le entrate della propria Università o ente di riferimento grazie alle candidature per grandi eventi vinte insieme al Convention Bureau. Auguro alla Sicilia e al Convention Bureau un ottimo lavoro al fianco dei suoi Ambassador”.

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *